Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Servizi di Prevenzione Incendi > F.A.Q. su Prevenzione Incendi > Argomento selezionato

F.A.Q. di Prevenzione Incendi - Attività Soggette

Attività 68: Strutture sanitarie (con ricovero ospedaliero e/o residenziale a ciclo continuativo e/o diurno), case di riposo con oltre 25 posti letto; Strutture sanitarie (con assistenza specialistica in regime ambulatoriale), di superficie > 500 m2.

Domanda:
Un immobile da 600 mq con un unico proprietario (adibito per 400 mq ad uffici e per i restanti 200 mq ad ambulatori per assistenza specialistica) è da considerarsi come attività 68.2.A (Strutture sanitarie che erogano prestazioni di assistenza specialistica in regime ambulatoriale, ivi comprese quelle riabilitative, di diagnostica strumentale e di laboratorio, di superficie complessiva da 500 mq a 1000 mq)?
Risposta:
Si precisa che ai fini dell'assoggettabilità agli obblighi di cui al D.P.R. 151/2011, è l'attività di "struttura sanitaria" che deve possedere superficie maggiore di 500 mq.

Pubblicato il 18/02/2013

Domanda:
Relativamente all'applicazione del DPR 151/2011 riguardo strutture ospedaliere di cui all'attività nr. 68, la superficie da considerarsi è quella calpestabile o la superficie lorda?
Risposta:
La superficie da prendere in considerazione è quella lorda in metri quadri.

Pubblicato il 18/02/2013

Domanda:
Gli ospedali e le strutture sanitarie di cui al punto 68 dell'allegato 1 al d.P.R. 1 agosto 2011, n. 151 sono soggette ai controlli di prevenzione incendi a prescindere dal numero di posti letto?
Risposta:
No, le strutture sanitarie che erogano prestazioni in regime di ricovero ospedaliero e/o residenziale a ciclo continuativo e/o diurno sono soggette alla disciplina del d.P.R. 1 agosto 2011, n. 151 solo se contengono oltre 25 posti letto.

Pubblicato il 08/06/2012

Domanda:
Uno studio medico specialistico, dove opera un solo medico, ricade tra le attività indicate nell'allegato I al d.P.R. 1 agosto 2011, n. 151?
Risposta:
Qualora lo studio medico abbia superficie complessiva superiore a 500 mq, lo stesso è ricompreso al punto 68 dell'allegato al d.P.R. 1 agosto 2011, n. 151.

Pubblicato il 23/05/2012


Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -