Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Prevenzione e sicurezza > FAQ > Argomento selezionato

F.A.Q. di Prevenzione Incendi - Procedimenti di Prevenzione Incendi

Rinnovi

Domanda:
Una attività di lavorazione di materie plastiche ricompresa al punto 44 del d.P.R. 151/2011 è in possesso di certificato di prevenzione incendi in scadenza entro l'anno. Dovendo cessare l'attività è sufficiente non effettuare il rinnovo? Nel caso di una eventuale comunicazione esiste una modulistica da utilizzare ed a quali enti è necessario inviarla?
Risposta:
No, il d.P.R. 151 non prevede obblighi specifici al riguardo.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
Nel caso di Rinnovo del CPI di una autorimessa condominiale il modulo Pin 3 - 2012 deve essere compilato dal tecnico istruttore allegando la carta identità del titolare (amministratore condominiale) oppure viene compilato a nome del titolare stesso? Inoltre, il numero di copie da presentare sono due come la vecchia procedura?
Risposta:
Il rinnovo dovrà contenere i documenti indicati nell'articolo 5 del d.m. 7 Agosto 2012. Il modello Pin 3 "attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio" sarà sottoscritto dal responsabile dell'attività; invece, modello Pin 3.1, per la "asseverazione attestante la funzionalità e l'efficienza dei prodotti degli elementi costruttivi e degli impianti rilevanti ai fini della sicurezza antincendio" sarà a firma di un professionista antincendi. I modelli sono stati pubblicati con il decreto direttoriale DCPST 31 ottobre 2012, n. 200 e sono scaricabili dal sito www.vigilfuoco.it.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
È stata presentata istanza di rinnovo periodico della conformità antincendio il 21 settembre 2012. Non ricevendo alcun riscontro dal Comando, come si deve procedere?
Risposta:
Oltre alla ricevuta di presentazione dell'attestazione del rinnovo della conformità non è previsto ulteriore riscontro documentale.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
Alla scadenza di un CPI (marzo 2013) per un'attività che con il nuovo d.P.R. 151/2011 risulta essere di categoria B, quale documentazione dovrà essere presentata? Nello specifico l'attività è nr. 69 allegato I del d.P.R. 151/2011 avente superficie pari a 1100 mq.
Risposta:
Prima della scadenza del CPI dovrà essere presentata l'attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio secondo le modalità e la documentazione indicate dall'art. 5 del d.m. 7 agosto 2012.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
Relativamente ad un'attività di categoria C (e a seguito modifica dell'attività. Il Comando ha effettuato il sopralluogo rilasciando Verbale ai sensi dell'art. 4 del d.P.R. 151/2011; tale verbale surroga il CPI per i prossimi cinque anni?
Risposta:
La SCIA costituisce presupposto per l'esercizio per l'attività. Entro cinque anni dalla data di presentazione della SCIA dovrà essere inoltrata l'attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio secondo le modalità e la documentazione indicate dall'art. 5 del d.m. 7 agosto 2012.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
Alla luce di quanto disposto dal d.P.R. 151/2011 è possibile richiedere il rinnovo di un CPI anche dopo la data di scadenza (possibilità già chiarita per quanto riguardava il precedente d.P.R. 37/1998 con lettera circolare prot. n. P03/41101 sott. 72/E del 5 febbraio 1999)?
Risposta:
Le disposizioni sull'argomento sono contenute nella circolare n. 5555 del 18 maggio 2012 reperibile sul sito www.vigilfuoco.it.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
Nel caso in cui un CPI di una centrale termica, dismessa da anni, è in scadenza, si dovrà rinnovare ugualmente? Oppure si potrà attendere la nuova attivazione della centrale?
Risposta:
No, qualora l'attività sia cessata non sussiste l'obbligo del rinnovo. Prima del nuovo avvio dell'attività, ai sensi dell'articolo 4 comma 1 del d.P.R. 151/2011 dovrà essere presentata, al locale Comando VV.F., la segnalazione certificata di inizio attività corredata della documentazione prevista dal d.m. 7 agosto 2012.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
Alla scadenza del CPI di un'attività commerciale già esistente nell'anno 2010, per la presentazione della domanda di rinnovo del CPI stesso, a quale norma tecnica devo far riferimento: al d.m. 27 luglio 2010 oppure alla previgente normativa tecnica con cui l'attività è stata progettata?
Risposta:
L'attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio dovrà essere presentata entro la scadenza del CPI in corso di validità, secondo le modalità e la documentazione indicate dall'art. 5 del d.m. 7 agosto 2012. Ferme restando l'attuazione delle disposizioni tecniche di cui all'articolo 4 del d.m. 27 luglio 2010.

Pubblicato il 19/12/2012

Domanda:
Quando il rinnovo del CPI riguarda attività nelle quali non sono presenti impianti di protezione attiva antincendi, (ad es. serbatoio gpl inferiore a 5 mc e impianto produzione calore inferiore a 350 Kw - categoria A), è necessaria l'asseverazione di un tecnico?
Risposta:
In assenza di impianti di protezione attiva antincendio, per le sole attrezzature mobili di estinzione non è dovuta la asseverazione a firma di tecnico abilitato.

Pubblicato il 23/05/2012


Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -