Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura Feed Rss > Procedure in economia in ottemperanza al D.L.vo n. 163/2006 art. 125 > Bando di gara

Procedura di cottimo fiduciario per l'affidamento del servizio assicurativo di responsabilità civile terzi e tutela giudiziaria a favore dei Dirigenti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco


Publicato venerdì 25 giugno 2010

Ministero dell'Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile

Direzione Centrale per gli Affari Generali
- Ufficio di Staff

Ente appaltante:
Ministero Interno - Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile - Direzione Centrale per gli Affari Generali - Ufficio di Staff - Via Cavour 5, 00184 Roma - Tel 06/46529175 -0646529372.
Procedura di aggiudicazione prescelta:
Procedura in economia mediante cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 163/2006.
Oggetto d'appalto:
Affidamento del servizio di copertura assicurativa responsabilità civile terzi e tutela giudiziaria a favore dei Dirigenti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.
Valore dell'appalto:
Il valore stimato dell'appalto è di 94.512,18 Euro complessivi per le due annualità.
Durata del contratto:
Il contratto assicurativo da stipulare in esito alla procedura di gara avrà durata biennale, e precisamente dal 9 agosto 2010 al 9 agosto 2012.
Termine presentazione offerte:
9 luglio 2010 ore 13.00.
Informazioni relative all'apertura delle offerte:
Data di apertura: 12 luglio 2010 ore 11.00
Luogo: Ministero dell'Interno - Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile - Direzione Centrale per gli Affari Generali - Ufficio di Staff - stanza 19, V piano - Via Cavour 5, 00184 Roma.
Criterio di aggiudicazione:
L'aggiudicazione del servizio avverrà, ai sensi del D.Lgs 163/2006, mediante il criterio di scelta denominato "offerta economicamente più vantaggiosa", con la specificazione che l'elemento prezzo, essendo predeterminato in base a quanto stabilito dal contratto nazionale di lavoro - non può costituire oggetto di variazione.
Responsabile del procedimento:
Dr. Di Michele Furno Marcantonio.

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -