Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura Feed Rss > Procedure in economia in ottemperanza al D.L.vo n. 50/2016 art. 36 > Manifestazioni di interesse

Indagine conoscitiva della Direzione Regionale Lombardia per servizio di lavanderia del vestiario e degli effetti di casermaggio per il personale operativo dei Comandi Provinciali dipendenti


Pubblicato lunedì 20 febbraio 2017

Ministero dell'Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco
del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Regionale Lombardia

Centrale Acquisti Regionale

Avviso Pubblico di Manifestazione d'interesse

La Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco per la Lombardia intende procedere ad un'indagine conoscitiva per l'esperimento di una successiva ed eventuale procedura di gara, volta alla individuazione degli operatori economico/i a cui affidare il servizio di lavanderia e stireria e controllo della riflettenza per i dpi ad alta visibilità, del vestiario e degli effetti di casermaggio per il personale operativo dei Comandi Provinciali dipendenti per il periodo dal 1 aprile 2017 al 31 marzo 2018 ovvero per i dodici mesi successivi alla data di stipula del contratto.

Al fine di individuare fornitori idonei ad operare in un ambito territoriale più limitato rispetto all'intera regione e per favorire la partecipazione di aziende di minori dimensioni l'affidamento è stato diviso in 6 lotti, per prossimità territoriale, come indicato di seguito e meglio specificato nell'allegato A:

  • Lotto 1 Comando Provinciale VV.F. di Milano e dipendenti distaccamenti per un importo escluso Iva di Euro 34.728,02 di cui Euro 150,00 di oneri per la sicurezza;
  • Lotto 2 Comando Provinciale VV.F. di Sondrio e dipendenti distaccamenti per un importo escluso Iva di Euro 4.362,30;
  • Lotto 3 Comandi Provinciali VV.F. di Bergamo e Lecco e dipendenti distaccamenti per un importo escluso Iva di Euro 14.172,42 di cui Euro 3.288,00 di oneri per la sicurezza;
  • Lotto 4 Comandi Provinciali VV.F. di Cremona, Lodi e Pavia e dipendenti distaccamenti per un importo escluso Iva di Euro 10,006,25 di cui Euro 283,00 di oneri per la sicurezza;
  • Lotto 5 Comandi Provinciali VV.F. di Varese e dipendenti distaccamenti per un importo escluso Iva di Euro 18.848,28;
  • Lotto 6 Comandi Provinciali VV.F. di Brescia, Mantova e dipendenti distaccamenti per un importo escluso Iva di Euro 17.469,42.

I capi di vestiario e gli effetti di casermaggio previsti nel servizio di lavanderia e stireria e controllo della riflettenza per i dpi ad alta visibilità sono indicati, distinti per ciascun comando, nell'allegato "B" . In esso sono specificate anche le relative frequenze medie annuali di lavaggio.

Il presente avviso è finalizzato, esclusivamente, alla ricezione di manifestazioni di interesse da parte del maggior numero di operatori economici interessati, al fine di essere successivamente invitati, se ritenuti idonei, a fornire elementi di offerta che saranno esaminati da parte dell'Amministrazione, in funzione del criterio di aggiudicazione (offerta economicamente più vantaggiosa D. L.gs. 50/2016 art. 95 e linee guida dell'A.N.A.C. n. 2 di attuazione approvate dal Consiglio dell'Autorità con Delibera n. 1005, del 21 settembre 2016).
Qualora non pervenisse alcuna manifestazione di interesse o pervenissero manifestazioni di interesse in numero insufficiente rispetto a quanto previsto dal D. L.gs. 50/2016 art. 36 comma 2 lett. b),l'Amministrazione si riserva di chiedere elementi di offerta a quegli operatori già invitati per forniture analoghe negli ultimi tre anni.

L'importo stimato dell'appalto è di Euro 99.586,69 al netto dell'Iva di cui Euro 3.721,00 per oneri per la sicurezza.

I soggetti interessati potranno far pervenire, in forma libera, la propria manifestazione d'interesse attraverso la compilazione del modello "Allegato C", dichiarando la disponibilità ed integrando la documentazione ritenuta utile ai fini di una successiva ed eventuale partecipazione ad una procedura di gara da esperirsi ai sensi del D. L.gs. n. 50/2016 art. 36 co. 2 lett. b).

La documentazione di cui al precedente punto - manifestazione d'interesse e dichiarazione sostitutiva di certificazione "Allegato C", con la relazione descrittiva delle principali forniture realizzate - dovrà essere posta in una busta chiusa recante all'esterno:

  1. la dicitura "Manifestazione d'interesse per l'individuazione l'operatore economico a cui affidare il servizio di lavanderia, stireria e controllo della riflettenza per i dpi ad alta visibilità , del vestiario e degli effetti di casermaggio per i Comandi Provinciali VV.F. della Lombardia;
  2. gli estremi identificativi del mittente: ragione sociale, indirizzo della sede legale ed indirizzo di Posta Elettronica Certificata (Pec);
  3. l'identificazione del Servizio responsabile: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile - Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco - Direzione Regionale dei Vigili del fuoco per la Lombardia.

Il plico, così composto, dovrà essere inviato al seguente indirizzo:
Direzione Regionale VV.F. per la Lombardia - Via Sardegna 6 20146 Milano, entro e non oltre il termine delle ore 12:00 del giorno 27 febbraio 2017.

Con il presente avviso, questa Direzione Regionale intende verificare l'esistenza di potenziali soggetti affidatari in possesso di adeguata qualificazione.

Le manifestazioni d'interesse sono da intendersi quindi come mero procedimento preselettivo, finalizzato alla raccolta delle stesse.

A seguito di selezione dei soggetti che hanno manifestato interesse, la Direzione Regionale si riserva la facoltà di avviare una procedura negoziata secondo i criteri che verranno successivamente definiti negli inviti a partecipare, nel rispetto di quanto previsto dal D. L.gs. n. 50/2016.

Le manifestazioni d'interesse presentate non vincolano in alcun modo l'Amministrazione ad avviare le successive fasi di gara ed affidamento.

I soggetti interessati dovranno autorizzare questa Amministrazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D. L.gs. n.196 del 30 giugno 2003 e s.m.i.

Il Responsabile del Procedimento è il dirigente ing. Giovanni Mastrapasqua.

Eventuali chiarimenti, potranno essere richiesti alla Direzione Regionale Lombardia al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) dir.lombardia@cert.vigilfuoco.it entro le ore 12:00 del giorno 22 febbraio 2017.
Richieste di chiarimenti pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

Il Direttore Regionale               
Dott. Ing. Dante Pellicano                 
Firmato Digitalmente ai Sensi di Legge


Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -