Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Notiziario > Notizia

pubblicato il 13 maggio 2017  

ISA, convegno su "Risposte adattative dei Vigili del Fuoco sottoposti a stress psico-fisico"

Approfondimenti

...

Nella mattinata di ieri, venerdì 12 maggio 2017, presso l’Aula Magna dell’istituto Superiore Antincendi intitolata all’ing. Giorgio Mazzini, già Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, alla presenza del Capo del Dipartimento, Pref. Bruno Frattasi, e del Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, Ing. Gioacchino Giomi, e del Direttore Centrale per la Formazione, ing. Emilio Occhiuzzi, si è tenuto il Convegno di Studio “Risposte adattative dei Vigili del Fuoco sottoposti a stress psico-fisico”, organizzato dall’Area per la Formazione Motoria Professionale della Direzione Centrale per la Formazione.

Il Convegno ha affrontato i temi relativi alle varie tipologie di stress cui sono esposti i Vigili del Fuoco nell'attività di soccorso, con il contributo sinergico delle differenti professionalità presenti nel Corpo Nazionale, ingegneri, medici e specialisti nella formazione motoria.

Dopo il saluto del Direttore dell’Istituto Superiore Antincendi ing. Stefano Marsella, il prof. Francesco Lunetta, Dirigente dell’Area Formazione Motoria Professionale, ha aperto i lavori, moderati dal prof. Carlo Minganti dell’Università degli Studi di Roma-Foro Italico.

Molto interessanti le relazioni presentate, che aprono una “finestra a 360°” sul tema del convengno.

Il prof. Federico Grugni dell’Area per la Formazione Motoria Professionale ha trattato il tema "Selezione e Formazione Motoria per la sicurezza degli operatori del soccorso”, seguito dal prof. Lamberto Cignitti dell’Ufficio Attività Sportive con un intervento su ”La valutazione funzionale per i Vigili del Fuoco”.

A seguire il dott. Fabrizio Perroni, Vigile del Fuoco, attualmente Ricercatore del SUISM - Centro Servizi del Dipartimento Scienze Mediche dell’Università degli Studi di Torino, ha presentato una relazione su “La prestazione dei Vigili del Fuoco durante attività di soccorso simulata”.

Sempre di notevole interesse l'intervento della prof.ssa Silvia Migliaccio, docente di Endocrinologia dell’Università degli Studi di Roma - Foro Italico, su “La corretta alimentazione per i Vigili del Fuoco”, il contributo dell'arch. Luciano Buonpane, dirigente  dell’Ufficio Staff per i Capitolati Tecnici della Direzione Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali, in tema di “Comfort dei Dispositivi di Protezione Individuale dei Vigili del Fuoco", l'intervento del dott. Pierluigi Fortezza, Dirigente dell'Area Medicina del Lavoro del Corpo Nazionale, sul tema "Il supporto Psico-sociale per i Vigili del Fuoco - excursus sull’evoluzione del sistema adottato", e la relazione del dott. Filippo Folgori - Medico dell’Area Medicina del Lavoro su “Il Supporto Psico-sociale per i Vigili del Fuoco - il punto su quanto sino ad oggi realizzato".

Ha concluso i lavori l'intervento del dott. Anthony Walker che ha trattato il tema "I Vigili del Fuoco Australiani”. Il dott. Walker è un ricercatore esperto in Scienze Motorie dell’Università di Canberra (Australia), specializzato nello studio della termoregolazione, che ha già visitato i Vigili del fuoco degi Stati Uniti, dell'Olanda e del Regno unito, per i suoi studi comparativi sui sistemi di addestramento ai compiti antincendi.

Il prof. Francesco Lunetta, nel concludere l'incontro, ha evidenzaiato l’opportunità di proseguire con tali importanti incontri di studi per ulteriori fattivi momenti di confronto sui temi affrontati, anche con il coinvolgimento di esperti di altri paesi.

  

     

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -