Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Notiziario > Notizia

pubblicato il 8 novembre 2017  

Treviso, Autismo: corso di formazione professionale presso il Comando provinciale dei Vigili del fuoco

Approfondimenti

...

Il Comando provinciale dei Vigili del fuoco, ha inteso coinvolgere la fondazione "Oltre il labirinto ", chiedendo la disponibilità dei medici e dell'Architetto DVD, Zanut Stefano del Comando di Pordenone, per fornire un contributo di prevenzione utile a gestire situazioni di pericolo, in particolare alla presenza di persone con autismo. E’ fondamentale, per noi soccorritori, arrivare sul luogo di un’emergenza e mettere al sicuro le persone. In queste situazioni di rischio, è di vitale importanza che i Vigili del fuoco siano in grado di identificare e poter gestire una persona con autismo. La formazione adeguata e la conoscenza dei disturbi dello spettro autistico può aiutarli a fronteggiare l'emergenza nel modo più efficace possibile. Le persone con autismo vengono identificate dal comportamento, non avendo particolari segni fisici distintivi, quindi la formazione sulle possibili reazioni e sulle caratteristiche comportamentali è fondamentale per poter essere loro d’aiuto.

“Soccorrere significa relazionarsi e per relazionarsi, soprattutto con un soggetto autistico, serve una preparazione minima di base e comunque la conoscenza di come poter gestire situazioni di pericolo ha spiegato Mario Paganessi, Direttore Fondazione "Oltre il Labirinto".

Anche quest'anno è proseguita la collaborazione tra la Fondazione, il Comando dei Vigili del fuoco, la dottoressa Lucia Piccin, una delle massime esperte in materia, membro del comitato scientifico della Fondazione affiancata nel suo intervento da due psicologhe. Ricordiamo, ha sottolineato Paganessi, che l’autismo oggi colpisce nel mondo circa 70 milioni di persone, una sindrome che riguarda, solo negli Stati Uniti, 1 bambino su 68, soprattutto di sesso maschile, percentuale che si può tranquillamente ricondurre anche ai dati italiani”.

  

     

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -