Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Notiziario > Notizia

pubblicato il 14 giugno 2019  

Livorno, concluso il progetto didattico sportivo "Judokando alla Sicurezza".

...

Si è concluso  con una giornata trascorsa al Comando insieme ai Vigili del Fuoco, da parte di alcuni studenti, il progetto didattico sportivo “Judokando alla Sicurezza” inserito, per l’anno scolastico 2018/19, nel programma “Scuola e Città” che riunisce i progetti approvati dal CRED che il Comune offre ogni anno a sostegno della scuola per diversificare l’offerta formativa e innovare la didattica; ideato dalla sez. judo del G.S. VV.F. "C. Tomei" di Livorno,  è stato approvato dall'Ufficio del capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, dall'Ufficio per le attività sportive e dalla Fijlkam Toscana - settore Judo.

Il progetto, curato dal Vigile Volontario del Comando di Milano, Serenella Scanziani, coadiuvata per la parte sportiva dal C.S.E. e Direttore Tecnico della Sez. Judo del G.S. VV.F. “C. Tomei”, Luca Aiello, si è svolto tra i mesi di novembre 2018 e maggio 2019 con la collaborazione del Tecnico Fijlkam del G.S. VV.F. Erika Corsani e del Vigile Antonio Cucè dell’A.N.VV.F. sez. di Livorno.

Gli incontri, che hanno coinvolto circa 350 alunni delle scuole livornesi, sono stati divisi in tre momenti:

  • uno “teorico” in aula (della durata di circa 2 ore) in cui si è stimolato un dialogo ed un confronto con i ragazzi sul tema della sicurezza e su come affrontare i pericoli; questo percorso è stato svolto attraverso una lezione frontale partecipata (sottoforma di slides, foto con immagini di interventi reali dei vigili del fuoco commentate insieme, video e attività esperienziali guidate) a cui i ragazzi hanno preso parte con grande interesse e curiosità.
  • uno “pratico” in palestra (della durata di 4 ore per classe) di attività motorio-sportive (attraverso esercizi motorio/coordinativi) proprie del Judo con l’obiettivo di coinvolgere attivamente i ragazzi nella conquista delle principali regole di prevenzione dei rischi nelle attività quotidiane attraverso il controllo dei propri movimenti.
  • uno di “restituzione” in cui è stato chiesto ai ragazzi di svolgere un elaborato scritto sull’esperienza fatta da cui sono stati scelti i ragazzi che hanno partecipato, con grande gioia, alla giornata in caserma “Vigile del Fuoco per un giorno” nel quale hanno potuto conoscere da vicino il mondo dei Vigili del Fuoco e sperimentare alcune attività che si svolgono quotidianamente in caserma.

Molto soddisfatte per aver aderito al progetto anche le docenti di Educazione Motoria (Prof.sse Lia Bonaventura, Claudia della Torre, Paola Delle Piane e Cristina Lenzi) che hanno accompagnato i ragazzi in questo percorso; contente soprattutto della risposta positiva dei ragazzi che, stimolati in palestra a fare nuove esperienze attraverso esercizi coinvolgenti e innovativi, rispetto alle classiche lezioni di educazione motoria, hanno partecipato con entusiasmo alle lezioni pratiche chiedendo addirittura di poter prolungare il periodo del progetto.

Visto l’interesse con cui gli alunni hanno partecipato alle lezioni, il progetto verrà riproposto al CRED per ripetere questa positiva esperienza didattico sportiva anche durante il prossimo anno scolastico.

  

     

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -