Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Notiziario > Notizia

pubblicato il 22 maggio 2020  

Pordenone, i Vigili del fuoco e il progetto "Case al Sole"

...

Il comando dei vigili del fuoco di Pordenone, anche durante questo difficile periodo dovuto all’emergenza per il contagio da COVID-19, ha proseguito le proprie attività d'informazione e diffusione dei temi della sicurezza domestica e della gestione dell'emergenza in ambito familiare, rivolgendo la propria attenzione specie alle persone con specifiche necessità. Per questo ha avviato il “Progetto CASA AL SOLE”, in collaborazione con la Fondazione DOWN FVG, con cui sono stati organizzati, in diverse unità abitati sparse sul territorio, 8 incontri in video conferenza con persone affette da sindrome di Down. Al progetto hanno partecipato 8 operatori e sei Vigili del fuoco che si sono alternati nei vari incontri con 29 persone con sindrome di Down, ogni incontro è durato 40 minuti e si è concluso con una telefonata al 112. In questa modo è stato possibile raggiungere contemporaneamente non solo le persone residenti nello stesso luogo ma anche altre più lontane, permettendo così di ridurre anche il loro isolamento. Ogni video incontro ha approfondito diversi aspetti: la sicurezza in casa (riconoscimento e utilizzo di sostanze pericolose, impianti elettrici e apparecchi di cottura); quali comportamenti tenere in caso di terremoti e alluvioni; la sicurezza connessa con l'emergenza da COVID-19 (mascherina, distanziamento sociale, pulizia delle mani, ecc.); la gestione di una richiesta di soccorso tramite 112. Quest'ultima specialmente ha rappresentato un'esperienza importante e coinvolgente perché condotta dall'interno della Sala Operativa del Comando, permettendo così alle persone interessate di "vedere in diretta" l'operatore che rispondeva. Per la presentazione, infine, sono state utilizzate immagini riprese durante precedenti visite nelle abitazioni del “Progetto Casa al Sole”, in cui i protagonisti che rappresentavano i vari comportamenti (positivi o negativi, ma in quest’ultimo caso con la correzione per rinforzare i comportamenti corretti) erano le stesse persone che vi risiedono, anche questa una modalità che ha suscitato molta partecipazione.

  

     

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -