Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Notiziario > Notizia

pubblicato il 21 dicembre 2020  

Avviso in ordine all'applicazione degli incrementi retributivi per il personale del CNVVF

Ad integrazione del precedente Avviso in materia, si evidenzia quanto segue.
I miglioramenti retributivi derivanti dall'applicazione del decreto legge n. 76 del 2020 (cd. armonizzazione retributiva con le Forze di polizia), comportano la corrispondente riduzione, fino a concorrenza del relativo importo, degli assegni personali riassorbibili eventualmente in godimento, con riferimento in particolare al personale transitato dal Corpo forestale dello Stato (AIB) e dall'Ente Strumentale alla Croce Rossa Italiana (articolo 17-bis, comma 1, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 97).

Come di consueto, in base alle procedure di conguaglio in uso nella piattaforma NoiPA del Ministero dell'Economia e delle Finanze, gli arretrati a credito sono stati erogati in un'unica soluzione, con rata straordinaria di novembre, mentre il correlato debito sarà recuperato mediante rateizzazione a partire dalla corrente mensilità di dicembre.

Si informa, altresì, che con il cedolino ordinario di gennaio 2021, saranno aggiornati gli importi a regime delle indennità di rischio e mensile nonché incrementati gli importi dell’assegno di specificità laddove spettante nelle misure previste dalla richiamata previsione di legge a decorrere dal 1° gennaio 2021. Si rammenta che il valore dello stipendio tabellare risulta già adeguato a regime dal corrente mese di dicembre 2020.

Restano fermi gli ulteriori incrementi anche per l’anno 2021 delle componenti retributive fisse e continuative suindicate da definirsi all’esito del procedimento negoziale per il triennio 2019-2021 del comparto del soccorso pubblico.

  

     

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -