Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Notiziario > Notizia

pubblicato il 26 febbraio 2021  

Direzione Regionale Sardegna, esercitazione in ambienti ipogei sommersi

...
Il 24 e 25 febbraio si è svolta l'esercitazione/addestramento in ambienti ipogei sommersi, che ha interessato 120 unità VF appartenenti alla Direzione Regionale e ai quattro comandi della regione. L'esercitazione ha avuto come scenario operativo, la miniera di Reigraxius, in località Marganai nel comune di Domusnovas. Le giornate sono state finalizzata alle attività di addestramento periodico di otto unità Speleo Sub dei Nuclei di Soccorso Acquatico e Subacqueo, dei Comandi di Cagliari e Sassari. Con l'occasione sono stati testati: il sistema di coordinamento dei soccorsi e della struttura di comando dell'incidente, le tecniche di coordinamento dei soccorsi in ambienti impervi, le tecniche di soccorso in ambienti ipogei e su cavità sommerse, con attività coordinate tra Nucleo Speleo Sub dei sommozzatori e del Nucleo SAF (Speleo Alpino Fluviale) dei VVF. L'impiego del Servizio Telecomunicazioni del CNVVF, che ha attivato un nuovo canale radio, dedicato esclusivamente alle comunicazioni in entrata e uscita tra: Sala Operativa Regionale, Comando VVF di Cagliari ed il posto di comando avanzato dell'esercitazione. Il servizio TAS ha testato le tecniche di geolocalizzazione e mappatura delle aree di soccorso. La buona riuscita dell'esercitazione, si deve anche alla partecipazione attiva del servizio sanitario regionale 118, intervenuta con due equipaggi medicalizzati di Iglesias/Carbonia. L'esercitazione ha raggiunto gli obiettivi previsti.

  

     

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -