Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Emergenza e soccorso > Mezzi e attrezzature > Attrezzature > Estintori (Tecnica d'impiego)

Estintori: Tecnica d'impiego


Per usare un estintore, qualunque sia il tipo e contro qualunque fuoco l'intervento sia diretto, è necessario attenersi alle seguenti regole:

Disegno sulla tecnica d'uso di un estintorePrendere visione e rispettare le istruzioni d'uso dell'estintore.







Disegno sulla tecnica d'uso di un estintoreOperare a giusta distanza per colpire il fuoco con un getto efficace. Questa distanza può variare a seconda della lunghezza del getto consentita dall'estintore (compresa tra i 3 ed i 10 m.), ed in relazione al calore irraggiato dall'incendio.


Disegno sulla tecnica d'uso di un estintoreDirigere il getto di sostanza estinguente alla base delle fiamme.





Disegno sulla tecnica d'uso di un estintoreNon attraversare con il getto le fiamme. La tecnica più efficace consiste nel cercare di spegnere subito le fiamme più vicine e progressivamente allargare in profondità la zona estinta.




Disegno sulla tecnica d'uso di un estintoreUna prima erogazione di sostanza estinguente, distribuita a ventaglio. Può essere utile per avanzare in profondità ed aggredire da vicino il fuoco.




Disegno sulla tecnica d'uso di un estintoreNel caso d'incendio all'aperto in presenza di vento, operare sopravvento rispetto al fuoco. In questo modo il getto di estinguente verrà spinto contro la fiamma.

Non dirigere mai il getto contro le persone. Se avvolte dalle fiamme, dato che l'azione delle sostanze estinguenti su parti ustionate potrebbe provocare conseguenze peggiori delle ustioni, è preferibile ricorrere all'acqua o, nel caso questa non fosse disponibile, a coperte o indumenti per soffocare le fiamme.


Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -