Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Lavora con noi  Feed Rss > Concorsi di accesso tramite Bando > Bando di concorso > Bando di concorso

Ritorna alla pagina principale del concorso

Bando di procedura selettiva per la copertura di posti nella qualifica di vigile del fuoco, riservata al personale volontario del C.N.VV.F.


Pubblicato lunedì 27 agosto 2007

È indetto un concorso per titoli per la copertura di 173 posti nel profilo di vigile del fuoco, settore operativo, area funzionale B, posizione economica B1 nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, riservato ai vigili di entrambi i sessi iscritti nei quadri del personale volontario.

Requisiti:

  • Aver prestato servizio per un periodo non inferiore a 80 gg.
  • età non superiore agli anni 37, con esclusione di qualsiasi beneficio di elevazione;
  • cittadinanza italiana ai sensi dell'art. 1, lettera d) del D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174; sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica.
  • godimento dei diritti politici;
  • statura non inferiore a m. 1,65, ai sensi del D.P.C.M. 27 aprile 1993, n. 233;
  • possesso dei requisiti psico-fisici ed attitudinali di cui al D.M. 3 maggio 1993, n. 228;
  • possesso delle qualità morali e di condotta in conformità all'art. 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001 n.165;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell'art. 127 primo comma, lettera d), del Decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, né essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;

Il requisito di cui al punto 1 deve essere posseduto alla data di pubblicazione del presente bando.

I requisiti dell'idoneità psicofisica ed attitudinale e dell'altezza devono essere posseduti alla data della visita medica.

Tutti gli altri requisiti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione delle domande di partecipazione.

Le domande di ammissione al concorso dovranno essere compilate esclusivamente secondo lo schema allegato (all. A) fotocopiando la Gazzetta Ufficiale o ritirando fotocopia dello schema presso i Comandi provinciali dei Vigili del Fuoco; le domande dovranno essere presentate o essere inviate con lettera raccomandata con avviso di ricevimento esclusivamente al Comando dei Vigili del Fuoco nei cui quadri del personale volontario il candidato risulta iscritto, entro il termine perentorio di trenta giorni, che decorre dal giorno successivo a quello della pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Qualora il candidato abbia prestato servizio in più Comandi, la domanda di partecipazione dovrà essere presentata presso l'ultimo Comando provinciale, in ordine di tempo, nei quadri del quale risulta iscritto.

Per le domande spedite a mezzo raccomandata A.R. farà fede il timbro a data dell'ufficio postale accettante.

Il candidato avrà cura di conservare la ricevuta attestante il ricevimento da parte del Comando provinciale della domanda di partecipazione.

Ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di partecipazione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia.

L'Amministrazione procederà ai controlli previsti dall'art. 71 del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000 sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive.

Qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

Il candidato ha inoltre l'obbligo di comunicare tempestivamente al Ministero dell'Interno, Direzione Generale della Protezione Civile e dei Servizi Antincendi - Servizio Reclutamento, Formazione Professionale e Interventi Assistenziali - Divisione IIIa, Via Cavour, 5, Roma a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, le successive variazioni di indirizzo e/o recapito.

Ritorna alla pagina principale del concorso


Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -