Ufficio per le AttivitÓ Sportive


Sei in: Home > Notiziario > Dettaglio della notizia



pubblicato il 12 maggio 2014 

Roma, le classifiche del 3║ Campionato Italiano VV.F. di Tennistavolo

...

Si è visto gioco vero, dinamico e moderno al 3°Campionato Italiano VV.F. di tennistavolo disputato il 10 e 11 maggio presso le Scuole Centrali Antincendi di Roma  ed organizzato dal G.S. VV.F. "Brunetti" nella palestra adiacente la piscina dell'Area Formazione Motoria Professionale.
Rappresentanze di buona parte dei  Comandi d'Italia si sono incontrate dando luogo ad incontri avvincenti ed equilibrati divertendo ed appassionando il pubblico intervenuto.
La manifestazione è iniziata con il saluto dell'Ing. Alessandro Paola, Comandante delle SCA, del Prof. Francesco Lunetta, Dirigente dell'AFMP, e di Mario Fortuna ,presidente del Comitato Regionale FITET Lazio,   che hanno sottolineato l'importanza dell'evento sia dal punto agonistico che da quello aggregativo.
La fase a gironi si è conclusa velocemente senza grosse sorprese nella prima parte della giornata di sabato , così, subito dopo la pausa pranzo, il C.S. Marcosano del Comando di Matera, Presidente Regionale FITET Basilicata, ha organizzato un torneo amichevole di doppio nel quale le squadre erano composte da una testa di serie, affiancata da un atleta di livello inferiore sorteggiato a caso.
Il risultato è stato entusiasmante e l'applauso finale spontaneo, alla fine della partita per il 1° posto, è stato un segno inequivocabile del successo di questa formula (torneo di doppio "misto") che verrà sicuramente ripetuta nei campionati che seguiranno.
La giornata di domenica è stata dedicata alla fase ad eliminazione diretta che ha portato il Vigile del Fuoco del Comando di Milano Francesco Paolo Alongi a confrontarsi con il Vigile del Fuoco Denis Gradi del Comando di Pisa.
La vittoria è andata all'atleta del Comando di Milano per 3 set a 0 anche se , durante i primi due set, peraltro combattutissimi, Gradi sembrava aver "imbrigliato" tatticamente Aloni. Alla lunga, però, è prepotentemente emersa la freschezza atletica e la schiacciata devastante dell'atleta del Comando di Milano che si è confermato Campione Italiano V.V.F. di Tennistavolo.
Abbracci, lunghi applausi e grossi sorrisi di soddisfazione hanno caratterizzato i momenti della premiazione suggellando così la fine della competizione che verrà ricordata come quella con il maggior numero di partecipanti, il maggior numero di Comandi coinvolti e il più alto livello tecnico visto fin ora.
Nel saluto finale, il Prof. Fabrizio Santangelo, Dirigente dell'Ufficio per le Attività Sportive, ha voluto ringraziare tutti personalmente dando l'arrivederci ai migliori 10 Classificati al Campionato Italiano Interforze che si svolgerà a Terni il prossimo mese di giugno.