Comando Provinciale Vigili del FuocoComando Provinciale Vigili del Fuoco Ufficio per le Attività Sportive


Sei in: Home > Informazioni > Gli scudetti



Gli scudetti



IngleseFranceseSpagnoloTedescoPortogheseRusso
 
CALCIO
 
La Spezia CalcioForse pochi sanno che è stata la squadra dei Vigili del fuoco di La Spezia a vincere il "Torneo di guerra dell'Alta Italia" nel 1944, considerato come un vero e proprio campionato di calcio. Al torneo partecipavano squadre di grande fama, quali il Milan (si chiamava Milano), l'Inter (Ambrosiana), la Juventus, la Pro Patria, l'Atalanta, il Bologna, il Varese. Il torneo, a causa della guerra che divideva l'Italia in due, venne organizzato a gironi eliminatori di carattere regionale (Piemonte-Liguria, Lombardia, Veneto, Venezia Giulia, Emilia, Toscana e Lazio); le squadre vincitrici avrebbero quindi disputato le finali per l'assegnazione del titolo di Campione Alta Italia. Da notare, nel girone del Lazio - denominato Campionato Romano di Guerra - la presenza della squadra dei Vigili del Fuoco di Roma che concluse al sesto posto il torneo regionale.
Il La Spezia, invece, superato il girone eliminatorio d'accesso alle finali, sfidava in una semifinale a quattro il Carpi, il Suzzara e il Modena, quindi, regolava anche il Bologna in uno spareggio incandescente. In finale, a Milano, i vigili spezzini affrontavano Venezia e Torino, il "grande" Torino di Piola, Gabetto, Ferraris e Mazzola.

Il confronto decisivo con i granata resterà una pietra miliare nell'ambito dello sport dei vigili italiani, con la vittoria del La Spezia grazie a due reti realizzate dallo sconosciuto vigile del fuoco Angelini.
Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio, nel corso della riunione del 22 gennaio 2002, ha deliberato il conferimento di riconoscimenti a ricordo del torneo di calcio della stagione 1943-'44.

E' stato deliberato:

  • medaglia d'oro di benemerenza al 42° Corpo dei Vigili del Fuoco di La Spezia;Medaglia assegnata nel 2002 dal C.O.N.I.
  • autorizzazione alla società Spezia Calcio 1906 S.p.A. ad apporre sulla divisa ufficiale di giuoco un segno distintivo - logo, nei limiti consentiti dai regolamenti federali, della vittoria del torneo 1943-'44, consistente nella riproduzione della Coppa vinta;
  • targa ricordo alla città di La Spezia per la partecipazione. 

Per visualizzare:Trofeo assegnato alla prima classificata


-
Video inerenti lo scudetto VV.F. La Spezia
News tratte dal sito interno.gov.it
- News tratte dal sito vigilfuoco.it
- Wikipedia - Divisione Nazionale 1943-1944
- Statistiche Campionato '43-'44
- Lo scudetto del 1944 - Tratto dal sito dello Spezia Calcio 
- Rassegna Stampa                       
- Rassegna Stampa Storica
- Libri sullo scudetto VV.F. La Spezia
- Galleria fotografica
- Il video ufficiale della canzone - Addio domeniche tranquille
 
 
 
 
 
PALLAVOLO
 
Dal calcio al volley ed all'avventura del Ruini Firenze, quando ancora si chiamava pallavolo e rappresentava una delle discipline emergenti nel panorama dello sport nazionale.Pallavolo Ruini 1968
La squadra di Firenze, infatti, ha conquistato ben cinque scudetti, nei campionati: '63-'64; '64-'65; '67-'68; '70-'71; '72-'73. Tra gli juniores c'è da registrare il successo della formazione Casadio VV.F. di Ravenna dal '65 al '68 e successivamente nel '75-'76. Negli anni '90 ben tre squadre dei Gruppi sportivi dei vigili del fuoco hanno militato nei campionati nazionali di pallavolo: il Livorno in A2, il Firenze in B1 ed il Reggio Emilia in B2.
 
Per visualizzare:
- Articolo "La Nazione" del 12 febbraio 2012
- 45 anni di Soccorso e Sport ( pubblicazione a cura di Giuliano Senatori - 1998 )