Comando Provinciale Vigili del FuocoComando Provinciale Vigili del Fuoco Perugia


Sei in: Home > Servizi al cittadino - > Formazione D.Lgs. 81/2008 > Informazioni generali





Informazioni generali
Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (CNVVF), attraverso i Comandi Provinciali organizza, ai sensi delle norme D.Lgs 81/2008 art. 10  e del D.Lgs 97/2017 art. 5, corsi di formazione per i lavoratori addetti all'attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze, sulla base dei contenuti minimi previsti dal  DM 10.3.98.

Al riguardo, infatti, l’art. 37 comma 9 del  D.Lgs 81/2008 e s.m.i prevede  che i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono essere adeguatamente formati. In merito è opportuno precisare che il numero dei lavoratori aziendali incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi, di lotta antincendi e di gestione delle emergenze deve essere stabilito dallo stesso datore di lavoro che ha la responsabilità della gestione e della sicurezza della propria azienda.

I corsi di formazione possono essere svolti presso le sedi dei vigili del fuoco, presso la sede indicata dal richiedente oppure nella sede indicata dal Comando VVF per dipendenti di unica ditta richiedente o, eventualmente, di più ditte "consorziate" per l'evento e con identica tipologia di rischio.

Al termine del corso di formazione sarà rilasciato, per ciascun partecipante, l'attestato di frequenza, su cui dovranno essere apposte le marche da bollo (con esclusione degli Enti esenti dall'imposta di bollo ai sensi dell'art. 21bis della tabella di cui all' B del DPR 642/72). Si precisa che, su richiesta della Ditta, potrà essere rilasciato un unico attestato di frequenza in forma cumulativa; in tal caso sarà sufficiente inviare un'unica marca da bollo da apporre su tale attestato.

Al termine dell’attività di formazione espletata dal CNVVF o da Enti pubblici o privati i partecipanti ai corsi, nel caso in cui l'attività rientri nell'allegato X al DM 10/3/98  ovvero all’esito della valutazione dei rischi effettuata dal datore di lavoro ai sensi del D.Lgs 81/2008 e s.m.i, dovranno sostenere l’esame d’idoneità tecnica previsto dall’art. 3 della  legge n°609/96.  Detto esame andrà richiesto dal datore di lavoro al Comando Provinciale dei vigili del fuoco.

I corsi e gli esami d’idoneità tecnica espletati dal CNVVF sono a titolo oneroso.