Comando Provinciale Vigili del FuocoComando Provinciale Vigili del Fuoco Pescara


Sei in: Home > Servizi al cittadino - > Prevenzione Incendi









PREVENZIONE INCENDI
com.prev.pescara@cert.vigilfuoco.it

Il nuovo Regolamento di prevenzione incendi (D.P.R.151/2011) individua le attività soggette alla disciplina della prevenzione incendi dividendole in tre categorie A, B e C ed opera una sostanziale semplificazione relativamente agli adempimenti da parte dei soggetti interessati.
Nella sezione Nuovo Regolamento di semplificazione di Prevenzioni Incendi è possibile visualizzare e scaricare le Principali norme di Prevenzione Incendi.
Alla sezione F.A.Q. di Prevenzione Incendi è possibile visualizzare i quesiti di interesse generale per l'espletamento dell'attività di prevenzione incendi.
Scarica qui la modulistica di Prevenzione incendi.


VERSAMENTI
I versamenti devono essere effettuati su c/c postale n. 00155655 intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato, Sezione di Pescara, con la seguente causale:"Vincolo a favore dei Vigili del Fuoco Pescara".
In alternativa il pagamento potrà essere effettuato anche tramite bonifico bancario sul  conto IBAN        IT46J0760115400000000155655 utilizzando la stessa causale indicata in precedenza.
In caso di presentazione di pratiche di prevenzione rischio di incidente rilevante 
il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario sul  conto IBAN   IT19B0100003245401014243929 utilizzando la causale "Prevenzione rischio di incidente rilevante D.Lgs. 105/2015".
Gli attestati di versamento dovranno essere presentati a corredo delle istanze di Prevenzione Incendi.

TARIFFE
Calcola l’importo di una richiesta di prevenzione incendi.
Qualora l’attività comprenda più punti, la tariffa è la somma delle tariffe delle singole attività/categorie. Per la valutazione del progetto (cat. B/C), la tariffa non tiene conto dell’eventuale presenza di cat. A. Se ne terrà conto in fase di sopralluogo.

CONSULTAZIONE STATO PRATICA

Cliccando consultazione stato della pratica sarà visualizzata la maschera di inserimento di Numero pratica e PIN che è possibile reperire sulla comunicazione di avvio del procedimento inviata al richiedente.

ORARI DI RICEVIMENTO
Per la trattazione di problematiche di carattere tecnico, relative alle pratiche di prevenzione incendi, è possibile un appuntamento con i responsabili Tecnici da richiedere telefonicamente o per posta elettronica ai seguenti riferimenti:

 Tecnico
Telefono
  Posta elettronica
 Ing. Luca Verna (*)
085 4403702
  luca.verna@vigilfuoco.it
 Ing. Giuseppe De Fabritiis085 4403703
  giuseppe.defabritiis@vigilfuoco.it
 Ing. Antonio Del Gallo (*)085 4403708  antonio.delgallo@vigilfuoco.it
 Ing. Venanzio Balassone
085 4403708  venanzio.balassone@vigilfuoco.it
 Ing. Paolo D’Angelo085 4403705  paolo.dangelo@vigilfuoco.it
 Geom. Claudio Casaccia (*)085 4403704
  claudio.casaccia@vigilfuoco.it
(*) Temporaneamente fuori sede

Per la trattazione di carattere amministrativo, relative alle pratiche di prevenzione incendi, il ricevimento del pubblico si effettua nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì  dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e giovedì dalle 15 alle 17 oppure previo appuntamento da richiedere telefonicamente ai seguenti numeri:


   Addetto
Telefono
  Sig.ra Maria Lucia Leone085 4403725
  Addetti Ufficio Prevenzione
085 4403735


In ottemperanza alle norme in materia di dematerializzazione del flusso cartaceo, gli allegati ai messaggi di posta elettronica certificata (PEC) devono essere necessariamente elaborati secondo la tabella allegata alla circolare dell'Area VIII - Servizi Informativi Automatizzati del Dipartimento dei Vigili del Fuoco prot. 7227 del 21 marzo 2011, indicante le norme di "prevenzione incendi online". La stessa può essere prelevata al seguente link "Circolare".

Si precisa che tutti gli
allegati grafici progettuali devono essere tassativamente presentati in formato DWF ed in caso di invio di richieste tramite PEC, per i modelli ove è prevista l'apposizione della Marca da Bollo, dovrà essere allegata la seguente Dichiarazione Sostitutiva.