Comando Provinciale Vigili del FuocoComando Provinciale Vigili del Fuoco Salerno


Sei in: Home > Notiziario > Dettaglio della notizia



pubblicato il 16 ottobre 2023 

Per la "Settimana Nazionale della Protezione Civile" le caserme dei Vigili del fuoco aperte al pubblico

Approfondimenti

...

Dal 9 al 15 ottobre si è svolta la quinta edizione della “Settimana Nazionale della Protezione Civile”, istituita nel 2019 in concomitanza della Giornata Internazionale per la riduzione del rischio dei disastri naturali, che si celebra ogni anno il 13 Ottobre su indicazione dell’ONU.

L’obiettivo della ricorrenza è sensibilizzare i cittadini ai temi di Protezione Civile, per un approccio consapevole al territorio, mediante iniziative sui temi della protezione civile, della resilienza e della riduzione dei rischi, anche con l’obiettivo di favorire nei cittadini l’adozione di comportamenti consapevoli e misure di prevenzione e autoprotezione.

Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ritiene fondamentale contribuire significativamente a queste giornate, mediante iniziative che consentano alla gente la possibilità di accedere alle sedi operative del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco per “visitare e comprendere “ i compiti istituzionali VVF, ma anche di sviluppare una sensibile attenzione al proprio territorio , acquisendo la consapevolezza dei rischi potenziali e dei comportamenti fondamentali per prevenire, gestire  e superare gli eventi avversi. Numerose le iniziative intraprese da tutti i Comandi VVF sul territorio nazionale.

Alessandria
Si e conclusa domenica la V edizione della Settimana Nazionale della Protezione Civile a cui ha aderito anche il comando di Alessandria. Per tutta la settimana i cittadini hanno potuto visitare la struttura accompagnati dal personale dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, che ha illustrato agli ospiti i mezzi e le attrezzature in dotazione, fornendo indicazioni sui compiti istituzionali del Corpo e su come affrontare e superare eventi avversi, soprattutto pensando alle recenti emergenze alluvionali verificatisi nel nostro Paese.

Ancona
Grande affluenza della cittadinanza in tutte le sedi dei vigili del fuoco della provincia di Ancona, aperte al pubblico in occasione della giornata conclusiva della “Settimana della Protezione Civile”. Nel corso delle visite sono stati mostrati gli automezzi di soccorso e le attrezzature in dotazione al Corpo Nazionale, e sono stati illustrati i compiti istituzionali e le attività svolte quotidianamente dai vigili del fuoco in occasione delle piccole e grandi emergenze. Oltre a suscitare la curiosità dei piccoli, notevole è stato l'interesse degli adulti relativamente ai temi della protezione civile, ai comportamenti da tenere in caso di emergenza e in relazione ai rischi presenti. Con l'occasione, il personale dell'Associazione Nazionale VVF ha aperto le porte del Museo storico dei Vigili del fuoco istituito presso la sede centrale di Ancona. La realizzazione dell'evento è stata possibile grazie alla disponibilità anche del personale libero dal servizio.

Bergamo
Il Comando dei Vigili del Fuoco di Bergamo, con la collaborazione della sezione locale dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco e del Gruppo Sportivo, ha organizzato per il 15 ottobre scorso un “Open day della Caserma” in occasione della settimana della Protezione Civile. La caserma, aperta al pubblico per tutto l’arco della giornata, è stata visitata da famiglie con bambini, per un totale di circa 300 persone, con i più piccoli che hanno avuto la possibilità di cimentarsi in un percorso ludico/informativo e mettersi alla prova in varie attività finalizzate alla conoscenza del lavoro del vigili del fuoco; i più grandi, invece, hanno potuto prender coscienza e consapevolezza della cultura della sicurezza antincendi. L’evento ha riscosso un grande successo specie tra i più piccoli, impegnati nel ruolo di “pompiere per un giorno” al fianco dei “pompieri per la vita”.  

Caserta
I Vigili del fuoco di Caserta, da sempre promotori nella diffusione della cultura della sicurezza sul territorio, hanno aperto al pubblico le porte della propria sede di via G. Falcone il 14 e il 15 Ottobre in occasione della settimana della Protezione Civile. Tutti i visitatori hanno potuto così comprendere e vedere da vicino i compiti istituzionali dei Vigili del Fuoco. Oltre al personale in servizio operativo che ha effettuato dimostrazioni pratiche e schierato mezzi operativi, hanno dato il loro contributo per la riuscita della manifestazione anche i membri dell’associazione Nazionale Vigili del Fuoco. Grande l’affluenza di pubblico, specialmente di bambini, per l’iniziativa rivolta ai cittadini.

Padova
Il comando dei Vigili del Fuoco di Padova è rimasto aperto al pubblico sabato 14 e domenica 15 ottobre, la mattina e il pomeriggio, per l’iniziativa “IO NON RISCHIO”, campagna promozionale sulla sicurezza organizzata dalla Protezione Civile Nazionale per diffondere e consolidare la cultura della Prevenzione. Delle visite guidate all’interno della sede di servizio, tra mezzi e settori operativi del comando, hanno permesso agli ospiti di toccare con mano e comprendere appieno l’attività e i compiti istituzionali del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. In quattro sessioni divulgative sono state ricordate la capillare presenza nel territorio e la consolidata peculiarità operativa del comando di Padova, riassunte nello slogan riportato nella locandina divulgativa: “Ciascuno può fare la differenza nella sicurezza propria e di chi gli sta accanto”. A chiusura della manifestazione si registrano numeri importanti: molte le famiglie con bimbi e i nonni al seguito in quello che a tutti gli effetti risultava essere l’ultimo weekend di sole. Obiettivo centrato quindi per il comando patavino.  

Pesaro
Il comando di Pesaro ha aperto alla cittadinanza le porte di tutte le proprie sedi sul territorio in occasione della giornata conclusiva della “Settimana della Protezione Civile”. La risposta dei cittadini è stata consistente e in gran numero sono accorsi per visitare le sedi e vedere da vicino gli automezzi di soccorso e le attrezzature utilizzate dai Vigili del fuoco nell’espletamento dei propri compiti istituzionali, nelle attività svolte quotidianamente e in occasione delle grandi emergenze. Le visite hanno stimolato la curiosità dei piccoli e hanno acceso l'interesse degli adulti sui temi della protezione civile, sui comportamenti da tenere in caso di emergenza e in relazione ai rischi presenti.  

Ravenna
Faenza, città simbolo della Romagna colpita dall’alluvione del maggio scorso, ha celebrato la giornata conclusiva della settimana di protezione civile con un’esposizione delle attrezzature dei componenti del sistema nazionale di protezione civile. I Vigili del fuoco hanno anche simulato il salvataggio di un infortunato da un edificio allagato. Alla cerimonia ha partecipato il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, Carlo Dall’Oppio, che ha ricevuto un attestato di benemerenza e riconoscenza da parte del sindaco di Faenza, che ha ringraziato, a nome della cittadinanza e personalmente, i Vigili del fuoco per i numerosi interventi di salvataggio dei migliaia di persone portati a termine nelle concitate ore a seguito dell’alluvione.

Salerno
La mattina del 12 ottobre, dalle 9 alle 12, in piazza De Marco a Pertosa si è svolto un open day per diffondere, specie tra i giovani studenti del Vallo di Diano, la cultura della protezione civile. Tra le iniziative programmate un’esercitazione logistica e operativa da parte di squadre specializzate USAR (Urban Search and Rescue) e di unità cinofile dei vigili del fuoco per la ricerca di persone all’interno di un edificio scolastico danneggiato da un terremoto. La componente SAF-Fluviale (SAF, Speleo Alpino Fluviale) ha svolto servizio di assistenza lungo le sponde del fiume Tanagro a salvaguardia delle scolaresche che assistevano alla manovra dimostrativa dei Volontari della Protezione Civile. Nel pomeriggio, dalle 15, si è tenuto un dibattito dal titolo “Il Piano Comunale di Protezione Civile, Strumento di pianificazione e supporto alle attività di soccorso”, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Salerno, in collaborazione con la Fondazione MIdA, presso il Museo Auditorium MIdA 01. Tra le autorità intervenute il comandante dei Vigili del Fuoco di Salerno, ing. Carlo Federico.

Savona
In occasione della Settimana Nazionale della Protezione Civile, il comando dei vigili del fuoco ha aperto nella giornata del 13 ottobre le proprie porte alle scuole e alla cittadinanza. In particolare, presso la sede centrale di Savona, adulti e bambini hanno avuto l'occasione di visitare il museo storico e l'esposizione di mezzi e attrezzature del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e di assistere a simulazioni di interventi di soccorso. Per i più piccoli, la sezione locale dell'Associazione nazionale vigili del fuoco ha predisposto una Pompieropoli, il percorso ludico/formativo che permette di introdurre i più piccoli alla cultura della sicurezza.
Analoghe iniziative di accoglienza della cittadinanza anche per i distaccamenti di Finale Ligure, Albenga e Cairo Montenotte.

Terni
Sabato 14 ottobre, in occasione della settimana della Protezione Civile, il nuovo distaccamento dei Vigili del fuoco di Amelia ha aperto le proprie porte per incontrare la popolazione del territorio Amerino. L’iniziativa, organizzata dal comando di Terni, è stata fortemente voluta da tutto il personale del distaccamento, che ha collaborato con entusiasmo per la riuscita dell’iniziativa, un’occasione per far conoscere la nuova struttura recentemente inaugurata e l’attività del distaccamento a servizio del territorio. Con il coinvolgimento della sezione di Terni dell’Associazione Nazionale dei Vigili del fuoco, che ha aderito in forza alla manifestazione, è stata organizzata una Pompieropoli per i bambini delle scuole primarie di Amelia presenti in gran numero insieme ai genitori. I sindaci dei comuni dell’Amerino, il presidente della provincia e il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, hanno partecipato alla giornata accolti dal comandante dei Vigili del fuoco di Terni, Paolo Nicolucci, e dal capo distaccamento, C.R. Sandro Angeletti. Nell’occasione è stato esposto un omaggio del pittore Salvo Tricarico che ha voluto donare al distaccamento una stampa ritoccata della sua importante opera raffigurante Santa Barbara, patrona dei Vigili del fuoco, esposta presso il Sacrario delle Scuole Centrali Antincendi di Capannelle.