Comando Provinciale Vigili del FuocoComando Provinciale Vigili del Fuoco Siena


Sei in: Home > Notiziario > Dettaglio della notizia



pubblicato il 6 ottobre 2022 

Arezzo, esercitazione colonna mobile regionale Toscana presso la centrale Enel di Santa Barbara

Approfondimenti

...

Mercoledì 5 ottobre si è svolta presso la centrale Enel di Santa Barbara, nel comune di Cavriglia, l’esercitazione che ha visto l’attivazione del modulo di CMR MO.SAF (Colonna mobile regionale - Modulo Speleo alpino Fluviale) dei Vigili del Fuoco.
E’ stato individuato dal Comandante dei Vigili del fuco di Arezzo, ing Pietro Raschilla’,con la collaborazione del funzionario DCS Marco Covani responsabile SAF (Speleo alpino Fluviale) del comando di Arezzo, questo sito grazie alla ormai decennale collaborazione con Enel  direttore Ing Paolo Tartaglia e RSPP Alessandro Biloghi che ha permesso di simulare un soccorso in uno scenario di tipo industriale particolarmente articolato e complesso, nel quale sono state messe in atto tecniche SAF adattate a questo particolare scenario congiuntamente alle tecniche TPSS (Tecniche di primo Soccorso Sanitario) per il recupero e la stabilizzazione di una vittima.     Oltre al personale del Comando di Arezzo all’esercitazione hanno partecipato i colleghi dei Comandi di Firenze, Siena, Grosseto, Pistoia e Pisa.
In particolare nell’esercitazione sono stati valutati i tempi, le modalità di attivazione e di invio del modulo MO-SAF oltre al  livello di prontezza operativa del personale SAF.  Visto che il modulo è composto da unità operative di più Comandi si è voluto testare e verificare, oltre al livello di preparazione del personale intervenuto,  anche  il livello di standardizzazione delle procedure, degli equipaggiamenti e delle attrezzature.
E’ stato predisposto anche un campo base nel quale sono stati resi disponibili equipaggiamenti e attrezzature a supporto del personale per la simulazione del soccorso, materiali che vanno a completare la dotazione di ogni Comando e di ogni singolo Vigile.
L’esercitazione è stata coordinata dall’IAE Fabio Bargagna del Comando di Pisa coadiuvato dal CR Alessandro Mannelli del Comando di Prato.
Il Comandante Raschilla’ infine ha espresso il proprio apprezzamento per l'ottima riuscita della esercitazione ringraziando sia gli organizzatori che i coordinatori in situ per l'impegno profuso.