Ufficio per le AttivitÓ Sportive


Sei in: Home > Notiziario > Dettaglio della notizia



pubblicato il 6 giugno 2022 

Roma, Simone Alessio vince la tappa romana del World Taekwondo Grand Prix 2022

...

Dopo il titolo continentale  - conquistato a Manchester appena 2 settimane fa - Simone Alessio domina anche il Roma Grand Prix 2022 di Taekwondo, svoltosi presso lo Stadio Nicola Pietrangeli del Foro Italico, dal 3 al 5 giugno 2022.
L’atleta del G.S. VV.F. Fiamme Rosse, nell’ultima giornata di gare, ha sfoderato una prestazione straordinaria che lo ha portato sul gradino più alto del podio nella categoria olimpica -80kg con un percorso netto, senza mai perdere nemmeno un round.
L’azzurro, dopo aver superato agevolmente per 2-0 ai sedicesimi di finale il libanese Tarek Mousalli (6-2, 14-2), ed agli ottavi, sempre per 2-0, il bosniaco Ned┐ad Husi┐ (11-2, 2-0), ha incontrato ai quarti il tunisino Firas Katousi, battendolo in 2 round con il punteggio di  5-2, 5-4.
In semifinale il quotato atleta coreano Woo-Hyeok Park ha cercato di sbarrargli la strada, impegnandolo in un incontro tiratissimo che, però, ha visto l’atleta dei Vigili del Fuoco vincere di misura il primo round, per “miglior tecnica”, dopo il pareggio a 10-10, aggiudicandosi il secondo per 8-6.
In finale Simone Alessio ha incontrato l’egiziano Seif Eissa, bronzo olimpico in carica che - proprio a Tokyo - aveva eliminato l’azzurro ai quarti di finale, infrangendo il sogno olimpico di Simone. Nell’incontro di chiusura del Grand Prix, però, l’atleta delle Fiamme Rosse - al termine di due round molto tesi e nervosi, vista la posta in palio - è riuscito ad ottenere una meritata rivincita sull’ostico atleta egiziano, imponendosi con il punteggio di 4-2, 4-3.
Immediati sono arrivati i complimenti del P.D.G.S. Lamberto Cignitti, Vicepresidente del G.S. VV.F. Fiamme Rosse e del maestro C.S. Francesco Laface, tecnico delle Fiamme Rosse e del G.S. VV.F. “A. Gesualdo” di Catanzaro, gruppo sportivo nel quale l’azzurro è cresciuto, entrambi presenti in tribuna ad assistere gli incontri.
Simone Alessio conquista così altri  60 preziosi punti nel ranking olimpico validi in vista di Parigi 2024 e si conferma al vertice del taekwondo mondiale.