Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Lavora con noi  Feed Rss > Concorsi di accesso tramite Bando > Concorso 814 Vigili del Fuoco > Calendario della prova motorio - attitudinale

Ritorna alla pagina principale del concorso

Avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale Concorsi ed Esami - dell'8 settembre 2009 relativo alle prove motorio-attitudinali del concorso pubblico a 814 posti per vigile del fuoco


Pubblicato martedì 8 settembre 2009

Ministero dell'Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile

Direzione Centrale per gli Affari Generali
Area I - Concorsi di accesso


Si pubblica di seguito il diario di esame delle prove motorio - attitudinali, previste dall'art. 7 del bando del concorso a 814 posti di vigile del fuoco del C.N.VV.F., che si svolgeranno, alle ore 8,30 di ciascun giorno, presso la Scuola di Formazione di Base - Area per la Formazione Motoria Professionale - Piazza Scilla 2, Roma - Capannelle, precisando che lo stesso vale come notifica a tutti gli effetti nei confronti di tutti i candidati.
L'elenco dei convocati è stato altresì pubblicato su questo sito, unitamente all'elenco integrale dei candidati, con a fianco di ciascun nominativo la data di convocazione.
Tutti i candidati, ai sensi dell'art. 3 del bando di concorso, si intendono ammessi con riserva dell'accertamento del possesso dei requisiti richiesti.
L'Amministrazione può disporre in ogni momento, con motivato provvedimento, l'esclusione dal concorso per difetto dei suddetti requisiti.
I candidati devono presentarsi muniti di certificato di idoneità all'attività sportiva agonistica dal quale risulti l'assenza in atto di controindicazioni alla pratica di attività sportive agonistiche, rilasciato da uno dei seguenti enti: Azienda Sanitaria Locale, Federazione medico sportiva italiana, centro convenzionato con la Federazione medico sportiva italiana, ambulatorio o studio autorizzato dalla Regione di appartenenza.
I certificati devono essere rilasciati in data non antecedente i 45 giorni dall'effettuazione della prova.
Si avvisa che la mancata presentazione del certificato determinerà la non ammissione del candidato alla prova di esame e la conseguente esclusione dalla procedura concorsuale.
Tale mancanza non sarà in alcun modo sanabile.
I candidati, inoltre, dovranno essere muniti, di un documento di riconoscimento in corso di validità e del seguente equipaggiamento:
  • prova in palestra: tuta e calzature da ginnastica;
  • prova in piscina obbligatori: costume da bagno, cuffia, accappatoio e ciabatte da piscina; facoltativi :occhialini da piscina e nose clip (tappanaso a molla);
  • prova pratica: calzature da ginnastica e indumento a manica lunga.
I candidati dovranno produrre, in sede di esame, la documentazione attestante:
  • l'eventuale diritto alle riserve dei posti previste dall'art. 1, comma 2 del bando di concorso;
  • l'eventuale possesso di titoli preferenziali per l'ammissione ai pubblici impieghi, di cui all'art. 5 del D.P.R. n. 487 del 9 maggio 1994.
Per il trattamento dei dati personali, compresi quelli concernenti lo stato di salute, si richiama l'art. 10 del citato bando.

Ritorna alla pagina principale del concorso


Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -