Salta al contenuto principale
Convegno

TUTTI SICURI – Convegno sulla sicurezza dei luoghi di lavoro in presenza di persone con disabilità

Data di pubblicazione
Categoria
Meeting

Obiettivo sicurezza e inclusione

Convegno

Nella sede dell’Area Territoriale di Ricerca del CN, Sala Congressi si è tenuto il convegno rivolto ai datori di lavoro, professionisti e confederazioni di categoria, con lo scopo di evidenziare la gestione della sicurezza antincendio in condizioni di esercizio e di emergenza nei luoghi di lavoro ove possono essere presenti sia tra gli addetti che tra gli utenti esterni persone con disabilità.

La prevenzione incendi per i luoghi di lavoro è attuata mediante le regole tecniche come il Nuovo Codice di prevenzione Incendi ed il Minicodice emanati con i DM 19-10-2019 e DM 03-9-2021 del Ministero dell’Interno, che pongono tra gli obiettivi della sicurezza antincendio il concetto di inclusione, ponendo l’attenzione sulle casistiche in cui le persone possono essere esposte a rischi particolari a causa della loro disabilità permanente o temporanea.

Si è avuto modo, quindi di fornire ai professionisti ed ai responsabili della sicurezza, un ausilio per tenere conto nella valutazione del rischio,della presenza di persone con ridotte o impedite capacità motorie, sensoriali o mentali, temporanee e non.

Il Convegno è stato organizzato all’Area Prevenzione e Sicurezza Tecnica della Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco della Campania, nell’ambito delle iniziative della Direzione Centrale della Prevenzione e sicurezza Tecnica per la diffusione della cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro.

In particolare la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco della Campania ha ringraziato il Presidente dell’Area Territoriale di Ricerca del CNR di Napoli per la cortese ospitalità, le associazioni CERPA, ANIOMAP, NEUROPECULIAR e da tutte le altre associazioni di categoria, per la partecipazione, sia in qualità di relatori, sia per la loro presenza, e all’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco in Congedo, che ha contribuito per la riuscita dell’evento.

In sala era presente un interprete LIS (Linguaggio dei Segni), visibile anche da remoto ed ai professionisti antincendio presenti sono stati riconosciuti i crediti formativi antincendio.

Feedback

Questo contenuto è stato utile?